Scopo associazione

logo_Acep__DEFINITIVO_02_SETTEMBRE Massimo Chesta

Scopi e finalità

L’ associazione, ispirandosi ai principi della solidarietà umana, si prefigge come scopo di promuovere la partecipazione di tutti i soggetti affetti da deficit dei fattori della coagulazione, o loro parenti, alla vita della medesima.

Altresì intende rappresentare a livello regionale tutte le istanze, i bisogni, le necessità e le aspirazioni dei malati e degli associati, sia a livello medico-scientifico che a livello socio-culturale.

L’associazione intende tutelare gli interessi dei coagulopatici ed emofilici e delle loro famiglie, realizzando e sviluppando l’attività su diversi piani, quali:

Attivita’ di appoggio in Piemonte per le iniziative proposte dalla F.A.E., con sede in Roma;

Attività di consulenza legale, tutelando a livello associativo i diritti e gli interessi dei singoli;

Attività promozionale, affinché gli associati ricevano tempestivamente tutte le informazioni di carattere medico, sociale, giuridico di cui l’associazione viene a conoscenza;

Attività scientifica; nel lavoro di informazione mediante esperti del settore, mediante il Comitato medico-scientifico, e nello stimolo dei centri medici ed in particolare dei centri di ricerca;

Attività sociali, organizzando tavole rotonde, convegni, conferenze, congressi, dibattiti, mostre e seminari comunque di interesse per gli emofilici piemontesi ;

Attività editoriale, realizzando pubblicazioni, riviste o quant’altro possa sviluppare la conoscenza dei bisogni dei malati;

Attività associativa, realizzando incontri, manifestazioni fra soci in occasione di momenti di raggruppamento e socializzazione;

L’associazione è una ONLUS ed è stata riconosciuta nell’albo delle associazioni di volontariato presso la Regione Piemonte al N. Prog. 33/28.1 del 6 Febbraio 1998.